John Savage, il primo straniero

Condividi il post su
Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail

Non era più giovanissimo quando nel 1896 si ritrova con alcuni connazionali inglesi a giocare a football in piazza d’armi. Lo porta lui il pallone originale, quello di vero cuoio. Perché John Savage è già professionista per alcuni anni in Inghilterra, a Nottingham. E’ la Juventus dei pionieri, quella in maglia rosa, e questa mezzala sinistra inglese è, di fatto, il primo straniero della storia.  Savage ha un titolo nobiliare, quello di marchese, e arriva alla Juventus dopo due campionati nell’Internazionale di Torino. E’ grazie a lui che si passa dalla maglia rosa a quella bianconera, come quella del Notts County dove aveva militato in patria. John Savage giocherà con la Juve nel 1901 e nel 1902, ma disputerà solo quattro partite senza neppure un gol. Tanti altri stranieri, in futuro, faranno la gloria della Juve; a Savage spetta il merito di aprire una tradizione e di vestirla con il bianco e il nero.

1001 storie e curiosità sulla grande Juventus che dovresti conoscere” pubblicazione di Claudio Moretti da cui si è tratto il presente aneddoto, che riguardano episodi ed aneddoti della gloriosa società Juventus. Immagine tratta dal web.

Lascia un commento