La saga famigliare Borel

Posted on: 26 febbraio 2016, by :
Condividi il post su
Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail

Le storie degli albori del calcio sono anche storie di saghe famigliari. Proprio come quella della famiglia Borel. Un cognome legato alla Juventus fin dai primi del Novecento.

Tra i pionieri bianconeri, infatti, c’è Ernesto Borel, classe 1889, attaccante e autore dei gol che regalarono alla Juve la prima vittoria in un Derby della Mole.

Ancora più importanti per la storia bianconera furono i suoi gol nella vita privata: ovvero i  suoi due figli Aldo Giuseppe e Felice Placido. Anche loro incrociarono i destini con la Vecchia Signora.

Il primo giocò per tre stagioni in maglia bianconera segnando solo 7 gol, un po’ pochi per un attaccante. Mentre Felice Placido, detto Borel II, già a vent’anni iniziò a giocare nel calcio che conta, e fu subito chiaro che la sua sarebbe stata una carriera lunga, luminosa e piena di gol. Talmente tanti da alzare la media famigliare.

1001 storie e curiosità sulla grande Juventus che dovresti conoscere” pubblicazione di Claudio Moretti da cui si è tratto il presente aneddoto, che riguardano episodi ed aneddoti della gloriosa società Juventus.

Lascia un commento

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi