Vialli Gol contro il suo passato

Condividi il post su
Facebooktwittergoogle_plusmailFacebooktwittergoogle_plusmail

L’emozione aveva giocato un altro brutto scherzo a Gianluca Vialli. Giocare a Marassi davanti alla gente che l’aveva acclamato per più di un lustro, gli aveva bloccato sempre le gambe. Il 26 febbraio 1995 accadde esattamente la stessa cosa. La sfida con la Samp aveva lo steso sapore dolcemente amaro delle altre volte. Il passato è passato  e la Juve vuole pensare al presente. I sentimentalismi, così, vengono spazzati via da deciso fischio d’inizio dell’arbitro. Tutti in campo si scatenano: Mancini e Gullit da una parte, Ravanelli e Del Piero dall’altra. Tutti tranne Vialli, che invece non riesce proprio a non pensare. Tuttavia, quando ormai il pareggio sembra l’inevitabile viatico della partita, ecco il gol dell’ex. Vialli segna alla Sampdoria e lo fa alla sua maniera, un gol simile a quelli che faceva in maglia blucerchiati. Il primo gol segnato ai suoi vecchi compagni, ai suoi vecchi tifosi. Prima o poi doveva accadere.

1001 storie e curiosità sulla grande Juventus che dovresti conoscere” pubblicazione di Claudio Moretti da cui si è tratto il presente aneddoto, che riguardano episodi ed aneddoti della gloriosa società Juventus. Immagine tratta dal web.

2 commenti su “Vialli Gol contro il suo passato”

Lascia un commento