La saga famigliare Borel

Posted on: 26 Febbraio 2016, by :
Condividi il post su
FacebooktwittermailFacebooktwittermail

Le storie degli albori del calcio sono anche storie di saghe famigliari. Proprio come quella della famiglia Borel. Un cognome legato alla Juventus fin dai primi del Novecento.

Tra i pionieri bianconeri, infatti, c’è Ernesto Borel, classe 1889, attaccante e autore dei gol che regalarono alla Juve la prima vittoria in un Derby della Mole.

Ancora più importanti per la storia bianconera furono i suoi gol nella vita privata: ovvero i  suoi due figli Aldo Giuseppe e Felice Placido. Anche loro incrociarono i destini con la Vecchia Signora.

Il primo giocò per tre stagioni in maglia bianconera segnando solo 7 gol, un po’ pochi per un attaccante. Mentre Felice Placido, detto Borel II, già a vent’anni iniziò a giocare nel calcio che conta, e fu subito chiaro che la sua sarebbe stata una carriera lunga, luminosa e piena di gol. Talmente tanti da alzare la media famigliare.

1001 storie e curiosità sulla grande Juventus che dovresti conoscere” pubblicazione di Claudio Moretti da cui si è tratto il presente aneddoto, che riguardano episodi ed aneddoti della gloriosa società Juventus.

Lascia un commento

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. MAGGIORI INFORMAZIONI

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi