Il passaggio di Sclavi alla Juventus nel 1925 portandolo via dalla Lazio, passerà nella storia come una delle prime crudeltà del calcio mercato.